Installare applicazioni ed estensioni di Chrome

Installare applicazioni ed estensioni di Chrome permette di avere sempre sempre con sè una ‘cassetta degli attrezzi’ con le funzionalità che ci servono più spesso per il lavoro, senza installare nessun programma sul computer che stiamo usando.

Per poterle utilizzare con qualunque dispositivo, prima di installarle dobbiamo accedere a Chrome (non basta il semplice accesso a Google dalla pagina google.it), come descritto nel post Accedere a Chrome creando un nuovo utente.

Ogni volta che utilizzeremo un dispositivo facendo l’accesso a Chrome con lo stesso account, ritroveremo le nostre applicazioni ed estensioni (e non solo).

Applicazioni ed estensioni: differenza

Entrambe sono parti aggiuntive del browser Chrome, ‘pezzi’ in più che offrono funzionalità ulteriori e scorciatoie utili.

Anche se non è tecnicamente preciso, possiamo dire generalmente che – con poche eccezioni:

  • le applicazioni rimandano ad un servizio web un po’ più autonomo da Chrome, si aprono infatti su una nuova scheda o finestra
  • le estensioni aprono un menu di funzionalità sulla pagina che stiamo usando, offrendo scorciatoie o funzionalità senza rimandarci ad una diversa pagina web

Aprire ed utilizzare le estensioni di Chrome

Le estensioni sono visibili come piccole icone in alto a destra, sulla barra degli strumenti di Chrome.

Google Chrome icone estensioni

Cliccando sull’icona dell’estensione desiderata, si apre solitamente un menu contestuale con le funzionalità offerte.

Google Chrome menu estensione

Aprire ed utilizzare le applicazioni di Chrome

Le applicazioni sono raggiungibili cliccando la voce App con l’icona a griglia di quadratini colorati: si trova in alto a sinistra all’inizio della Barra dei preferiti.

Google Chrome icona app

Una volta cliccata l’icona, si apre la pagina che mostra le applicazioni. Se ci sono parecchie applicazioni installate, vengono disposte su più pagine. Per muoversi da una pagina delle applicazioni all’altra, si usano le frecce che compaiono ai bordi:

Google Chrome pagina app

Cliccando sull’applicazione desiderata, normalmente si apre una nuova pagina o scheda che rimanda al sito dell’app.

Installare applicazioni ed estensioni

Entrambe si installano allo stesso modo dal Chrome Web Store, il luogo dove si può trovare ed installare tutto ciò che riguarda il browser Chrome.

Si può raggiungere in diversi modi:

  1. dal link https://chrome.google.com/webstore
  2. dalla pagina delle Applicazioni, cliccando in basso sulla scritta Web Store:
    Aprire il Chrome Web Store dalla pagina delle app

  3. dal menu di Chrome: cliccare su Altri strumenti -> Estensioni, scorrere fino in fondo la pagina che si apre, e cliccare quindi su Prova altre estensioni

Non importa quale modo si sceglie, tutti portano alla stessa pagina:

Il Chrome Web Store

Come si vede nel menu a sinistra, da questa stessa pagina è possibile installare sia le applicazioni che le estensioni (ed anche temi e giochi). Possiamo scegliere la voce di menu che ci interessa (Estensioni o Applicazioni), ed esplorare cosa ci offre lo Store.

Se invece sappiamo già cosa vogliamo installare, basterà posizionarsi sul campo di ricerca in alto a sinistra, e digitare alcune parole chiave dell’app o estensione desiderata. Compariranno quindi i risultati di ricerca.

Chrome Web Store: risultati di ricerca

Notare che sono già divisi per categoria (Estensioni ed Applicazioni, eventualmente anche Temi e Giochi), così possiamo capire al volo se si tratta di app o estensione, e scegliere quello che desideriamo con più facilità.

Molto spesso troveremo numerose applicazioni ed estensioni con nomi simili o addirittura uguali: è importante quindi controllare il nome dello sviluppatore, che troviamo sotto il nome dell’app, con la dicitura offerto da

Se vogliamo maggiori dettagli sull’app o estensione, clicchiamo sul nome: comparirà una finestra con informazioni, istruzioni, eventuali schermate di esempio.

Per installare l’app o l’estensione, clicchiamo sul tasto azzurro Aggiungi, e diamo le conferme richieste. Se abbiamo installato un’estensione, comparirà la relativa icona in alto a destra. Se abbiamo installato un’applicazione, si aprirà la scheda delle applicazioni, dove verrà visualizzata anche l’icona della nuova app.

Ora la procedura di installazione è terminata. Alcune applicazioni o estensioni di Chrome a questo punto funzionano già. Altre per poter essere utilizzate, richiedono almeno la prima volta che si faccia l’accesso con nome utente e password del servizio/sito relativi.

Alcune di queste poi permettono di accedere con l’account Google: in questo caso, per non creare confusione scegliamo lo stesso account Google con cui abbiamo fatto inizialmente l’accesso a Chrome. Se compaiono schermate di conferma o di richiesta di autorizzazioni, accettiamole (se siamo sicuri che è un’app o estensione fidata), quindi tutte le funzionalità saranno attive.

Una versione testuale di questa guida – che verrà aggiornata in caso di modifiche all’interfaccia grafica o alle procedure – è disponibile su Google Drive a questo link: https://goo.gl/uekh7V

Condividi questo contenuto

Taggato come

5 Commenti

  1. Pingback: Read&Write: estensione per la lettura dello schermo - Digitale @ Didattica

  2. Pingback: Qr Code: estensioni ed applicazioni per Chrome - Digitale @ Didattica

  3. Pingback: Trasformare una pagina web in testo piano - Evernote web clipper - Digitale @ Didattica

  4. Pingback: Utilizzo avanzato di G Suite, IC Cavicchi di Pieve di Cento

  5. Pingback: G Suite for Education, tutte le novità e le nuove app

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti alla Newsletter

I tuoi dati rimarranno privati; verranno condivisi solo con chi rende possibile questo servizio. Leggi la privacy policy.